Ultimo: il doppio disco di platino… e il primo stadio

Ultimo Niccolò Moriconi

A soli 22 anni, Niccolò Moriconi, in arte Ultimo si ritrova con il suo secondo album “Peter Pan“, che ha venduto 100.000 copie, che gli valgono il doppio disco di platino.
Proprio Ultimo ad un’intervista di Radio 105 disse:
“Peter Pan è un album che risalta le fragilità dell’uomo. Come sempre nelle mie canzoni sono i punti deboli quelli forti. Immaginatelo così: c’è un osservatore e il quadro. L’osservatore pian piano si avvicina al quadro, fino a ritrovarsi con l’occhio attaccato alla tela del disegno. Ed è proprio in quel momento, quando ha solo un colore davanti, che comprende il senso dell’opera. Ecco: quest’album ha il compito di “zoommare”, sulle cose già piccole della vita, fino a farle diventare piccolissime… fino a farle diventare noi.

Queste sono le mie tracce preferite di questo album:

Il ballo delle incertezze

L’inizio è commovente, lui con tristezza e resa, si chiede dove sia il senso degli sforzi per capire e capirsi. Tra le incertezze “per stare bene con te stesso e col mondo devi aver sognato almeno un secondo”. La parte del testo in cui si parla del sentimento maggiore: L’amore “ho camminato in equilibrio su di me mischiando il mio sorriso alle tue lacrime” esprime le delusioni e la tristezza liquida, le lacrime. Termina con un parlato emozionante pieno di speranza.

Ecco ciò che ha detto proprio Ultimo, riguardo questo brano ad un’intervista da parte di Radio 105:


Quando ho scritto Il Ballo Delle Incertezze ho voluto puntare su chi è come me. È un brano che rappresenta chi non ha un domani nella società; chi ha più domande che risposte; chi ha perso rischiando. È il mio ennesimo attestato che tende la mano a chi è stato emarginato.

Ultimo, Radio 105

Peter Pan – Vuoi volare con me?

“scappo dall’essere grande” in un ambiente in cui si cerca di resistere ed integrarsi: “vuoi volare con me…siamo parte del mare”. Una sorta di ritorno all’infanzia per cercare di scappare dalle difficoltà ma alla fine vince la voglia di restare, ma con lei.


Ti dedico il silenzio

Descrive una serata squallida in città “la gente mi guarda ma non ho niente di vero”, ognuno indossa una maschera per andare avanti. Augura a lei di non vivere le sue paure “meriti anche tu un posto da visitare”. Ricerca la pace che invece gli altri sentono e il tempo che non gli basta ” ti dedico il silenzio tanto non comprendi le parole”.
Un testo particolarmente profondo, è davvero facile immedesimarsi nella sua insoddisfazione.


Come se non bastasse, ora sta lavorando al nuovo album “Colpa delle favole”, non si sa ancora quando quest’ultimo verrà pubblicato, ma sappiamo che le date del suo Tour 2019, chiamato come l’album, prenderanno il via dal 5 Maggio 2019.
Ultimo girerà i principali palazzetti d’Italia, per poi concludere in bellezza con il suo primo stadio, presso lo stadio Olimpico di Roma il 4 Luglio 2019.

N.B. Il concerto all’Olimpico si chiamerà: LA FAVOLA.

Le date del Colpa delle Favole Tour 2019 di Ultimo

5 maggio 2019 – Firenze, Mandela Forum

10 maggio 2019 – Casalecchio di Reno (BO), Unipol Arena

12 maggio 2019 – Ancona, PalaRossini

16 maggio 2019 – Milano, Mediolanum Forum

17 maggio 2019 – Jesolo (VE), Palazzo del Turismo

21 e 22 maggio 2019 – Roma, PalaLottomatica

28 maggio 2019 – Napoli, Teatro PalaPartenope

31 maggio 2019 – Torino, PalaAlpitour

2 giugno 2019 – Acireale (CT), Pal’Art Hotel

You May Also Like

AUTORE
Davide Torresan

Giovane imprenditore digitale, web designer e scrittore. Amo la musica, l'informatica e il motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *